La preghiera della Gestalt

Avendo postato il Credo di Gordon mi sento quasi in obbligo di pubblicare la c.d. “preghiera della Gestalt” di Fritz Perls, che personalmente considero, nel mio modo di vedere le relazioni, una naturale aggiunta al primo.

Io sono io. Tu sei tu.
Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative.
Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative.
Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa.
Se ci incontreremo sarà bellissimo;
altrimenti non ci sarà stato niente da fare.”

Fritz Perls

Facebooklinkedinmail

Commenti chiusi